The playground

More information here

The Best Nonstick Cookware

Dopo aver fritto dozzine di uova, lanciando pile di pancake e sfrigolando diversi chili di pesce usando sei dei più popolari set di pentole antiaderenti, abbiamo concluso che il set di 11 pezzi Circulon – Symmetry è il miglior set di pentole antiaderenti. La superficie di cottura di questi pezzi è incredibilmente resistente agli alimenti […]

Dopo aver fritto dozzine di uova, lanciando pile di pancake e sfrigolando diversi chili di pesce usando sei dei più popolari set di pentole antiaderenti, abbiamo concluso che il set di 11 pezzi Circulon – Symmetry è il miglior set di pentole antiaderenti. La superficie di cottura di questi pezzi è incredibilmente resistente agli alimenti appiccicosi. È facile da pulire, sicuro da usare e può resistere ad anni di utilizzo.

Sommario

  • Come abbiamo scelto i nostri finalisti
  • Confronta i migliori set di pentole antiaderenti
  • Cosa sono le superfici antiaderenti?
  • Come utilizzare pentole antiaderenti
  • che Cosa cercare in un set di pentole
  • Come abbiamo testato
  • Miglior generale: Circulon – Simmetria
  • Runner-up: Anolon – Avanzate
  • Best value: T-fal – Firma
  • Gli altri finalisti
  • bottom line

Come abbiamo scelto i nostri finalisti

Prima di tuffarsi in questo progetto, abbiamo il check-out un po ‘ di reputazione alimentari e pubblicazioni. Articoli e recensioni di Bon Appetit, Good Housekeeping e Cooks Illustrated hanno fornito una grande base. Anche i post del Gruppo di lavoro ambientale e i forum su WebMD ci hanno aiutato a capire alcune delle preoccupazioni riguardanti particolari superfici antiaderenti.

Poi, abbiamo crowdsourcing per scoprire i reclami comuni, esperienze e aspettative. Dal 20-qualcosa che progredisce dalla cottura di un panino al formaggio alla griglia a tarda notte allo chef di casa più orgoglioso, tutti hanno qualcosa da dire sul perché amano o odiano le loro attuali pentole.

Dalla nostra ricerca, abbiamo scoperto che le seguenti caratteristiche e standard definiscono ciò che le persone cercano nelle pentole antiaderenti:

  • Rilascio: Gli alimenti scivolano facilmente dalla superficie di cottura senza l’uso di oli?
  • Riscaldamento: la superficie riscalda in modo uniforme, evitando punti freddi e cibi cotti in modo non uniforme?
  • Durata: è probabile che le pentole reggano fino ad anni di utilizzo?
  • Pulizia: le pentole e le padelle sono facilmente lavate e curate?
  • Varietà: L’intero set copre tutte le mie esigenze di cottura?
  • Estetica: Le pentole saranno perfette nella mia cucina?
  • Versatilità: gli articoli possono andare in forno? Utensili metallici possono essere utilizzati sulle pentole?
  • Sicurezza: I materiali utilizzati nel rivestimento antiaderente sono sicuri per la mia famiglia e per l’ambiente?

Confronta le migliori pentole antiaderenti set

Nome del Prodotto Prezzo Materiale del Corpo Forno cassetta di Sicurezza Temp. Dishwasher Safe # of Cooking Vessels
Anolon $$$$ Stainless steel, hard anodized 400 °F No 7
Circulon – Symmetry $$$ Stainless steel base, hard anodized (PFOA, lead, cadmium free) 400 °F Yes 7
Faberware Millenium $ Aluminum, porcelain enamel exterior, Dupont Teflon non stick 350 °F No 6
Gotham Steel $$ Aluminum, titanium and ceramic finish (PFOA, PTFE, PFOS free) 500 °F No 5
T-Fal – Signature $ Aluminum, (PFOA, lead, and cadmium free) 350 °F Yes 6
Rachel Ray – Cucina $$ Aluminum and sturdy hard enamel porcelain exteriors; certain colors PFOA-free 400 °F No 6

What are nonstick surfaces?

Alla fine del 1930, mentre lavorava a un nuovo refrigerante alternativo presso la DuPont company, il Dr. Roy Plunkett si imbatté in una combinazione di molecole che creavano una superficie molto liscia e scivolosa. Dupont ha registrato il composto Teflon e per i prossimi 30 anni lo ha venduto per vari usi militari e industriali.

Non è stato fino al 1960 che abbiamo iniziato a vedere Teflon e altri prodotti chimici simili utilizzati nella costruzione di pentole. Legando queste sostanze chimiche alla superficie di cottura di pentole e padelle, diventano incredibilmente resistenti agli alimenti appiccicosi, rendendo sia la cottura che la pulizia più facili e più piacevoli.

Questi rivestimenti sono quasi universalmente fatti di fluoropolimeri — grandi molecole in cui gli atomi di fluoro isolano gli atomi di carbonio. Il fluoro è la chiave per produrre una superficie scivolosa perché è altamente resistente alla reazione con altri prodotti chimici e ha un basso coefficiente di attrito.

Il politetrafluoroetilene (PTFE) è un tipo di fluoropolimero più spesso utilizzato nelle pentole. Teflon, che è spesso abusato come descrittore generico di pentole antiaderenti, è il marchio per quel composto PTFE molto specifico scoperto da DuPont. Solo uno dei nostri sei finalisti, Gotham Steel, utilizza un rivestimento che non è a base di PTFE.

In passato, il processo di produzione del PTFE richiedeva l’uso di acido perfluoroottanoico (PFOA). Questa pratica è stata quasi eliminata dai principali produttori perché il PFOA è ora inteso come un inquinante tossico legato al cancro. Anche altri materiali che erano popolari nella costruzione di pentole, come piombo e cadmio, sono stati in gran parte eliminati.

Problemi di sicurezza

Dopo aver trascorso diverse settimane immersi nell’argomento, siamo ben consapevoli della preoccupazione dei possibili effetti sulla salute dell’uso di superfici antiaderenti a base di PTFE per la preparazione degli alimenti. Come azienda di test e raccomandazioni sui prodotti, non vogliamo concentrarci su questo aspetto dei prodotti, ma crediamo che condividere le seguenti informazioni aiuterà i consumatori.

La preoccupazione principale con l’utilizzo di pentole antiaderenti è il rilascio di gas tossici che possono derivare dal surriscaldamento pentole e padelle. A temperature superiori a 500 ° F, i composti molecolari che compongono il rivestimento antiaderente iniziano a rompersi. Una volta che questi legami atomici vengono interrotti, particelle potenzialmente pericolose possono essere rilasciate nell’aria.

La febbre del polimero-fumo è il nome dato ai sintomi simil-influenzali temporanei compreso i brividi ed il mal di testa causati da esposizione ai PTFES airborne. Mentre questi composti cominciano a ripartizione a 500 ° F, la decomposizione significativa e rapida avverrà a 660 ° F. Secondo il Gruppo di lavoro ambientale, Teflon in particolare rilascia almeno sei gas tossici-due dei quali sono considerati cancerogeni.

È importante capire che, mentre c’è un legittimo motivo di precauzione, c’è anche un ampio accordo tra scienziati e medici che, se usato correttamente, le pentole antiaderenti sono del tutto sicure.

Come usare pentole antiaderenti

Come accennato in precedenza, la preoccupazione principale con pentole antiaderenti è il surriscaldamento. Poiché è essenziale per evitare che le pentole e padelle superino i 500 ° F, è necessario cuocere solo a fuoco medio-basso. Anche a fuoco medio è importante essere consapevoli di quanto tempo la padella è in contatto con il bruciatore.

Una padella vuota raccoglierà il calore molto rapidamente, quindi se devi preriscaldare una padella antiaderente, usa un rivestimento di grasso o olio, che raccoglierà il calore invece della padella stessa. Le pentole più pesanti impiegheranno generalmente più tempo per riscaldarsi; pertanto, la scelta di pentole più pesanti ti consentirà di cucinare in modo sicuro una più ampia varietà di alimenti. Dovresti anche accendere i ventilatori di scarico per migliorare la ventilazione nel caso in cui le tossine pericolose si disperdano nell’aria.

Mentre molti set di pentole antiaderenti sono pubblicizzati come sicuri per il forno, si vuole essere estremamente attenti a mettere le pentole in forno per lunghi periodi di tempo. Inoltre, non utilizzare mai spray per la cottura aerosol, poiché nel tempo un accumulo di residui (dalla lecitina di soia nello spray) renderà inefficace la superficie antiaderente.

Evitare di scheggiare o altrimenti danneggiare la padella. Anche danni minori alla superficie possono danneggiare l’integrità dei legami molecolari, causando il rilascio di composti pericolosi. Per mantenere le pentole antiaderenti senza graffi, evitare l’uso di detergenti abrasivi come la lana d’acciaio.

Quando usare pentole antiaderenti

Pentole antiaderenti è grande per la preparazione di molti piatti, ma non dovrebbe essere l’unica opzione nella vostra cucina. Ovviamente, tutto ciò che richiede calore elevato o esposizione prolungata al calore non deve essere cotto con pentole antiaderenti. Bistecche e hamburger-davvero tutto ciò che richiede una scottatura-dovrebbero essere cotti solo in acciaio inossidabile o ghisa. Non solo quelle superfici sono più sicure, ma aiutano anche a produrre un po ‘ di quella crosta che stai cercando quando cucini la maggior parte delle carni.

Verdure saltate e salse sono anche difficili da eseguire in pentole antiaderenti, perché la superficie è in realtà troppo liscia. Quando si preparano questi piatti si sta cercando di ottenere un sacco di sapore da un sottile strato di grassi, succhi, spezie e oli — noto come fond — che raccoglie sia sul fondo della padella e sul cibo. La natura delle pentole antiaderenti impedisce l’accumulo di questo strato e lascia il cibo un po ‘ più insipido.

Alimenti particolarmente acidi, come pomodori e succo di limone, possono causare scolorimento e danni alle superfici reattive, come i rivestimenti antiaderenti. Questi alimenti possono anche prendere un sapore metallico.

Uova, frittelle e panini caldi sono tutti perfetti per pentole antiaderenti. Tuttavia, se stai preparando la colazione per tutta la famiglia, continua ad abbassare il calore durante la sessione di cottura per mantenere una temperatura della padella inferiore a 500 ° F. Potresti essere sorpreso da quanto velocemente una padella antiaderente può raggiungere quella temperatura.

Il pesce è un altro alimento che cuoce bene in pentole antiaderenti. Cuoce rapidamente e la pelle, che spesso si attacca ad altre superfici di cottura, viene facilmente rimossa da una superficie antiaderente.

Cosa cercare in un set di pentole

Pezzi: I set che abbiamo testato sono tutti commercializzati da 10 a 12 pezzi, che includono una varietà di pentole, padelle, coperchi, cestini per il vapore, spatole e cucchiai. I set sono unici per dimensioni, geometria, combinazione di offerte e versatilità.

Peso: quanto pesa una particolare padella determina la velocità con cui si preriscaldano, ciò che si cucina e quanto velocemente si avvicina a un 500 °F potenzialmente pericoloso. Mentre le pentole più leggere possono essere più facili da usare, pulire e conservare, le pentole più pesanti durano più a lungo e hanno prestazioni migliori.

Materiali: Al di là di un rivestimento antiaderente, le pentole che abbiamo testato utilizza una varietà di materiali, tra cui alluminio, acciaio, ceramica e titanio. I materiali differenti impattano l’uniformità del riscaldamento, la durevolezza e l’esperienza dell’utente.

Estetica: Mentre è improbabile che possiedi un set di pentole per il resto della tua vita, la maggior parte delle pentole e padelle sarà vista e utilizzata nella tua cucina per anni. È importante come il modo in cui si guardano e si sentono così come come sono memorizzati nella vostra cucina.

Valore: come tutti i prodotti che testiamo, vogliamo assicurarci che i nostri lettori stiano ottenendo il valore che stanno cercando. Dovresti essere sicuro che il prezzo che paghi ti darà un prodotto e un’esperienza di cottura che ritieni degna del costo del prodotto.

Come abbiamo testato

Release

Abbiamo voluto mettere i nostri finalisti attraverso una serie di situazioni di vita reale per testare come facilmente diversi alimenti potrebbero scivolare fuori dalla superficie di cottura. Tutti i test sono stati condotti senza utilizzare olio o grasso aggiuntivo.

Abbiamo iniziato con le uova. Prima abbiamo fritto un uovo nella padella più piccola di ogni set; poi abbiamo strapazzato un uovo nella stessa padella. Le uova fritte erano estremamente facili da rimuovere da ciascuna delle sei pentole. Tuttavia, abbiamo scoperto che quando si rimescolano le uova, quelle padelle con una superficie strutturata spesso raccoglievano particelle di cibo nelle scanalature e nelle fossette. Le padelle scanalate richiedevano una buona dose di sforzo per pulire.

Abbiamo anche messo i nostri finalisti attraverso un test pancake. I pancake possono essere difficili: anche con un sacco di burro sulla superficie di cottura, spesso si attaccano. Abbiamo cucinato un singolo pancake al centro della padella più grande in ogni set per vedere quanto facilmente i pancake rilasciati. Abbiamo scoperto che anche questa era una misura utile di coerenza. Alcune padelle prodotto un pancake di colore dorato che è stato uniformemente cotto in tutto, mentre altri cotti in modo non uniforme, spesso lasciandoci con un pancake che era più scuro nel mezzo.

Successivamente, abbiamo cucinato una mezza tazza di avena nella pentola più piccola inclusa in ogni set. Abbiamo scoperto che mentre i fondi di ogni pentola erano tutti incredibilmente scivolosi, la farina d’avena si attaccava ai lati di alcuni vasi più di altri. Abbiamo anche scoperto che i rivetti che collegano ogni maniglia al lato della pentola non erano sempre a filo sulla parete interna della pentola. Ciò ha portato a pezzi di cibo che si depositano nei bordi minuscoli, rendendo i vasi più difficili da pulire.

Infine, abbiamo preparato i filetti di salmone sulla pelle nella padella più grande di ciascuno dei primi sei set. Qui, abbiamo notato qualche distinzione significativa nelle prestazioni della superficie antiaderente.

Riscaldamento

In termini di superficie riscaldata della padella, abbiamo misurato due metriche principali:

  • Quanto velocemente impiega la padella per raggiungere i 500 °F?
  • Il calore è distribuito uniformemente su tutta la superficie?

Abbiamo impostato il nostro piano cottura a gas a medio e utilizzato un termometro digitale a infrarossi per monitorare la temperatura in aumento. Dopo tre minuti, abbiamo preso letture da tre diverse posizioni sulla padella più grande in ogni set (medio, bordo sinistro e bordo destro). Abbiamo quindi calcolato la differenza tra la temperatura più alta e quella più bassa per determinare la varianza. Più bassa è la varianza, più costante è il calore e più uniformemente cotto il cibo.

Eravamo particolarmente interessati a quanto tempo ha impiegato ogni pezzo per raggiungere il marchio 500 °F, a quel punto i legami chimici che creano il rivestimento antiaderente diventano vulnerabili alla rottura e all’emissione di particelle nocive.

Poiché una maniglia calda può essere una sorpresa che può causare fuoriuscite o cadute, abbiamo anche confrontato il calore accumulato nelle maniglie. Abbiamo messo una padella da ogni set a fuoco medio per cinque minuti e poi ha preso letture di temperatura di ogni maniglia. Alcuni hanno dimostrato di essere scomodamente caldo dopo solo questo breve periodo di esposizione al calore.

Durabilità

Dovresti aspettarti di possedere un set di pentole antiaderenti per almeno diversi anni. Mentre molti dei prodotti pubblicizzano garanzie limitate molto più lunghe, il rivestimento — che assicura che i tuoi prodotti alimentari non si attacchino alla superficie di cottura — si deteriorerà con il normale utilizzo nel tempo.

Le nostre pentole e padelle sono state utilizzate abbastanza pesantemente nella nostra cucina di prova — ma solo per poche settimane. Per simulare diversi anni di utilizzo e misurare la resilienza dei prodotti, abbiamo strofinato vigorosamente un pezzo da ciascun set per 30 secondi con un tampone abrasivo strutturato o lana d’acciaio sintetica.

Dopo aver lavato la padella più piccola in ogni set, abbiamo poi ripetuto il nostro test dell’uovo fritto direttamente sulla superficie colpita. Dove prima c’era poca distinzione tra tutti i prodotti, permettendo all’uovo di scivolare facilmente dalla superficie, ora sono emerse chiare differenze.

È importante notare che le pentole antiaderenti non devono essere pulite con un tampone abrasivo o altri detergenti abrasivi e il nostro test va contro le raccomandazioni dei produttori. Ma crediamo anche che i risultati indicano quanto probabilmente ogni set cuoco potrebbe sopravvivere pulizie ripetute.

Esperienza utente

Infine, abbiamo preso appunti su come è stato utilizzare ogni prodotto. Alcuni erano più facili da pulire rispetto ad altri, e pensiamo che alcuni stili sono più impressionanti nella loro usabilità.

Altri semplicemente si sentono meglio costruiti. Le maniglie in silicone e gomma si sentono meglio in mano rispetto al metallo esposto. Alcuni set includono pentole extra o accessori che probabilmente già possiedi mentre altri offrono pezzi che possono essere più versatili. I nostri test hanno portato a una valutazione completa di ogni prodotto.

Best overall: Circulon – Symmetry

Il nostro set preferito di pentole antiaderenti è la collezione Symmetry di 11 pezzi di Circulon, che comprende sette pentole e quattro coperchi. Questi sharp-looking Circulon pentole e padelle dimostrato incredibilmente resistente al cibo stickiest fornendo anche la temperatura più costante su tutta la superficie di cottura.

Le pentole Circulon Symmetry sono significativamente più pesanti della maggior parte degli altri set che abbiamo testato. Il peso extra porta a pentole e padelle che riscaldano lentamente e in modo uniforme. Nel nostro test per vedere quanto tempo ci è voluto per una padella per raggiungere il marchio 500 ° F, dove le sostanze chimiche antiaderenti iniziano a rompersi e diventare un rischio per la salute, il Circulon è stato l’unico a durare più di 10 minuti.

Assorbendo il calore più lentamente, le pentole e le padelle sono molto più versatili. Possono essere utilizzati per cucinare una varietà più ampia di piatti senza che la superficie antiaderente si deteriori.

Top Pick: Circulon – simmetria 11-Piece pentole Set

Questo 11-piece set ha una grande superficie antiaderente, buona conduzione di calore e un design di alta qualità. Questo set di pentole Circulon ha una sensazione sostanziale e pesante che durerà per anni di utilizzo in cucina.

Vedi il prezzo su Amazon.com

Le pentole di simmetria hanno anche sovraperformato tutte le altre che abbiamo testato in termini di consistenza della temperatura su tutta la superficie. Spesso, il cibo cucinerà ad un ritmo diverso perché la temperatura della padella varia in diversi punti della superficie di cottura. Ma la superficie di cottura della linea Circulon mantiene una temperatura notevolmente uniforme.

Dopo tre minuti a fuoco medio, la differenza tra i punti più caldi e più freddi sulla padella Circulon era di soli 22 °F. Nessun’altra padella si è avvicinata.

È importante capire che tutte le pentole che abbiamo testato hanno fornito un’esperienza di cottura affidabile senza stick. Uova, frittelle, farina d’avena e pesce tutti scivolavano fuori le superfici di cottura senza sforzo. E mentre la vaschetta Circulon eseguito meglio di alcuni altri nel nostro test filetto di salmone, la vera distinzione è venuto dopo abbiamo strofinato le pentole con un tampone abrasivo per simulare l’uso pesante.

Dopo appena 30 secondi di lavaggio vigoroso, la maggior parte delle pentole ha perso almeno parte della loro capacità antiaderente, ma il Circulon era apparentemente impassibile dal nostro tentativo di infliggere usura alla superficie antiaderente. Pubblicizzato come sicuro per l’uso con utensili in metallo, non prevediamo alcun problema di graffi da un sacco di utilizzo.

La costruzione più pesante di queste pentole e padelle semplicemente farli sentire di alta qualità. Le maniglie rivestite in gomma sono confortevoli e rimangono fresche quando esposte al calore. Le pentole sono sicure da mettere sia in lavastoviglie che in forno (fino a 400 °F), aumentando la versatilità e la praticità del set.

Key takeaways:

  • La collezione Symmetry di Circulon offre un riscaldamento lento e uniforme che garantisce una temperatura di cottura costante e la sicurezza dal rilascio di tossine nocive.
  • La superficie antiaderente si comporta eccezionalmente bene con una varietà di alimenti, anche dopo una significativa usura.
  • Le pentole e le padelle si sentono bene, sembrano grandi e sono facili da lavare.

Runner-up: Analon – Advanced

La linea di pentole Anolon-Advanced è un’ottima opzione anche per le attività più complicate e appiccicose in cucina. Le padelle e le pentole di questa collezione hanno funzionato bene in tutti i nostri test e hanno fornito un’esperienza di cottura di alta qualità. Nella nostra recensione di pentole antiaderenti, abbiamo aggiornato l’Anolon-Advanced alla nostra prima scelta.

In effetti, era una competizione molto stretta tra Anolon e Circulon, poiché entrambi erano difficili da distinguere in “nonstickablility” e esperienza utente. Alla fine, l’Anolon ha trascinato il set Circulon sia nella varianza di riscaldamento che nel tempo per raggiungere 500 °F, portandolo a diventare il nostro secondo classificato.

Ogni pezzo di Anolon è costruito con tre strati di rivestimento antiaderente. Il produttore afferma che questo processo garantisce prestazioni eccellenti per un lungo periodo di tempo e crediamo che sia vero. La padella Anolon saute non è stata influenzata dal nostro test di abuso del tampone abrasivo. L’uovo fritto scivolò via dalla superficie con lo stesso sforzo che aveva la prima volta, prima di strofinare.

Runner-up: Anolon – Advanced 12 pezzi Set di pentole

Grandi superfici antiaderenti, lento e anche il riscaldamento e nel complesso grande esperienza di cottura.

Vedi prezzo a Amazon.com

La costruzione a triplo strato fornisce anche una superficie di cottura liscia. Molti altri prodotti si basano su creste o fossette per ridurre l’abrasione che inevitabilmente si verifica nel tempo. Mentre queste superfici strutturate sono ottimali per molti alimenti, alcuni oggetti, come le uova strapazzate, possono essere alloggiati e bruciati all’interno delle piccole fessure.

Come la simmetria Circulon, il set Anolon Advanced è nettamente più pesante degli altri, il che significa che si riscalda più lentamente e in modo più uniforme. Abbiamo anche apprezzato la superficie liscia e liscia e le alte pareti delle pentole e delle padelle Anolon. La forma di ogni pezzo incoraggia porzioni più grandi, più facile agitazione, e un uso più sicuro.

Né il Circulon né l’Anolon ti ingannano contando spatole o cucchiai di plastica economici come pezzi di pentole. All’interno dei suoi 12 pezzi di pentole, la serie Anolon Advanced include sette pentole e padelle e cinque coperchi — più di qualsiasi altro set.

Take away chiave:

  • Anolon-Advanced anodizzato duro, superficie di cottura piatta dimostra di essere affidabile antiaderente e durevole.
  • Componenti più pesanti e di qualità impediscono alle pentole di accumulare livelli di calore pericolosamente elevati.
  • Il design a parete alta dei pezzi Anolon aumenta la versatilità e migliora l’esperienza utente.

Miglior valore: T-fal-Signature

Le pentole dovrebbero essere con te per molto tempo. Si può utilizzare tutti i giorni, e crediamo che le nostre raccomandazioni sono degni del prezzo. Detto questo, per coloro che vogliono spendere un po ‘ meno, ci sono ancora grandi opzioni.

La serie signature da 12 pezzi di T-fal è la nostra scelta per il miglior valore impostato (sotto $100) di pentole antiaderenti. Ci piacciono molte cose di questa collezione di pentole e padelle-le prestazioni antiaderenti in particolare. Durante i nostri test, alimenti di tutti i tipi diversi rilasciati facilmente dalla superficie di cottura T-fal.

Tutte le pentole del set di firme T-fal presentano un indicatore di calore con logo rosso al centro della padella. Quando la padella ha assorbito il livello ottimale di calore, i punti vuoti del logo si riempiono di rosso, avvisando che la padella è pronta. Abbiamo trovato questa caratteristica unica utile perché ci vuole la congettura di quando iniziare la cottura.

Miglior valore: T-fal-Signature Set di pentole da 12 pezzi

Buone superfici antiaderenti, durata e distribuzione del calore ok rendono il T-fal un set utile per il prezzo.

Vedi prezzo a Amazon.com

Un’altra cosa che ci è piaciuta, in particolare quando preparavamo i pancake, era l’inclusione di una piastra piatta. Il T-fal è l’unico set che abbiamo testato che offre una piastra, che rende la preparazione di alcuni alimenti più facile con una maggiore superficie di cottura e un più facile accesso.

Il set T-fal è riuscito a separarsi dalle altre pentole value che abbiamo testato in termini di resilienza e durata. Altre pentole che abbiamo testato hanno mostrato un significativo deterioramento delle prestazioni dopo il lavaggio con il tampone abrasivo, ma il T-fal ha continuato a consentire al cibo di scivolare facilmente dalla superficie.

La padella T-fal ha raggiunto i 500 °F in soli quattro minuti — più di alcuni altri che abbiamo testato ma non il migliore. Abbiamo anche scoperto che queste pentole sono piuttosto incoerenti in termini di modo in cui assorbono il calore. La differenza da un lato della padella all’altro era di 78 gradi dopo tre minuti a fuoco medio. È importante tenerlo a mente, in particolare quando si prepara il pesce in pentole T-fal.

Key takeaways:

  • L’indicatore di calore e la piastra sono due caratteristiche uniche nel set di pentole T-fal Signature.
  • Le padelle e le pentole hanno resistito all’uso e al lavaggio meglio della concorrenza nella categoria value.
  • A soli $55-67, a seconda del colore, il set di pentole T-fal Signature è un affare.

Gli altri finalisti

I set di pentole venduti da Rachael Ray, Gotham Steel e Faberware offrono tutti un’esperienza di cottura senza stick. C’è poca o nessuna resistenza quando si rimuove il cibo da queste pentole e padelle, e tutti puliscono rapidamente e facilmente.

Gotham Steel

La padella di Gotham Steel, realizzata in titanio e ceramica, ha una superficie liscia che ha funzionato al meglio nella nostra prova di filetti di salmone.Questa è stata la sfida più difficile per gli altri finalisti. Molti dei filetti hanno lasciato residui di pelle e grasso che si sono attaccati alla padella. L’acciaio di Gotham respingeva qualsiasi accumulo oleoso e il salmone veniva facilmente rimosso con un passaggio di una spatola di plastica.

Ci piace anche l’inserto a vapore vegetale per la pentola più grande, incluso nel set Gotham. Nessun’altra collezione offriva un piroscafo e potrebbe essere più utile per alcuni consumatori di una spatola di plastica o di un mestolo forato.

Le nostre preoccupazioni con l’acciaio Gotham includono il suo rapido accumulo di calore e una minore durata a lungo termine rispetto ad altre pentole. Il Gotham Steel è stato il più veloce a raggiungere i 500 ° F in soli tre minuti e 43 secondi. Ha anche dimostrato la più alta varianza; c’era una differenza di 86 gradi attraverso la superficie di cottura, da un lato della padella all’altro. Una padella che diventa troppo calda, troppo veloce e ha una temperatura così incoerente rende difficile la preparazione di alcuni piatti.

Il Gotham Steel ha anche una maniglia metallica a vista. Gli altri prodotti nei nostri primi sei utilizzano gomma, plastica o silicone per isolare la maniglia dal calore e proteggere la mano. Senza questa barriera, abbiamo trovato la maniglia per ottenere scomodamente caldo piuttosto rapidamente, che richiede l’uso di guanti da forno.

Faberware Millenium

Il Farberware Millennium set può essere il nostro set preferito esteticamente. La porcellana rosso ciliegia scuro è tagliente e sofisticato e sarebbe grande in ogni cucina. Nei nostri test, il Farberware prodotti sono affrettati a raggiungere quel pericoloso 500-livello di laurea, ma la superficie di cottura è stato riscaldato in maniera uniforme, mostrando una bassa varianza di a 41 °C.

alla fine, ciò che ci deluso circa la Farberware era l’antiaderente tecnologia affidamento su fossette nella forma di piccole rientranze tutta la superficie di cottura, simile alla struttura di una pallina da golf. Le padelle testurizzate sono commercializzate per ridurre al minimo l’abrasione, evitare graffi e prolungare la loro efficacia. Tuttavia, abbiamo osservato alcuni alimenti — ad esempio uova strapazzate e grasso di salmone-rimanere bloccati in queste fessure.

Durante il processo di cottura, questo pezzo di detriti alimentari continuerebbe a cuocere e bruciare in superficie, perché non veniva raccolto e capovolto o mescolato con il resto del pasto. Ciò ha reso la pulizia delle pentole e padelle Farberware un po ‘ più difficile rispetto agli altri prodotti che abbiamo testato.

Rachel Ray Cucina

Nella categoria value, il set Rachael Ray Cucina era la nostra seconda linea preferita di pentole. Dei set disponibili per meno di $100, le pentole e le padelle di Rachael Ray erano le più lente per raggiungere i 500 ° F e mostravano la minima varianza – una differenza di soli 35 gradi, seconda solo al nostro preferito generale di Circulon.

Infatti, il Rachael Ray 12-piece set eseguito bene in tutti i nostri test. Era forte contro la paglietta e abbastanza liscia per affrontare salmone e uova strapazzate. Le maniglie in acciaio inossidabile avvolte in silicone si sentono benissimo e le padelle sono sicure nel forno, fino a 400 gradi. Mentre il Rachael Ray set è un’opzione valida valore, ci è capitato di come alcune delle caratteristiche incluse nella collezione T-fal un po ‘ di più.

La linea di fondo

Qualunque sia il set di pentole che scegli, ricorda come lo usi è altrettanto importante. Raccomandiamo Circulon Symmetry come la migliore collezione di pentole antiaderenti. I componenti più pesanti creare pentole e padelle che il calore in modo sicuro, lentamente, e in modo uniforme per fare ottimo cibo senza un pasticcio.

Consigliamo vivamente anche il set Anolon Advanced 12 pezzi. Abbiamo trovato la geometria unica di queste pentole, con le loro alte pareti, per fornire un’esperienza di cottura senza sforzo.

Se si desidera il miglior prodotto con il più basso investimento finanziario, si consiglia di optare per il T-fal Signature set, che comprende indicatori di calore e una piastra perfetta per frittelle.

Top Pick: Circulon Simmetria 11 Pezzi Set di Pentole

Grande antiaderente superficie, componenti più pesanti anche per il riscaldamento e un design accattivante guadagnato Circulon la nostra migliore scelta assoluta. Questo robusto ma elegante set di pentole è sicuro sia per il riscaldamento in forno e la pulizia in lavastoviglie.

Vedi prezzo a Amazon.com

Condividi questa recensione

  • Bryan Vu, Editor

    Bryan è il nostro esperto di cucina e cucina, con più di 15 anni di esperienza nella cottura e nella sperimentazione di prodotti da cucina. Quando è fuori dalla cucina, ama la lavorazione del legno, la fotografia, la videografia e capire come vivere uno stile di vita più ecologico. Ama scoprire il meglio, che si tratti di ingredienti o attrezzature, e trovare prodotti in grado di sopportare i rigori dell’uso quotidiano.

    Recensioni

    • Grembiule Azzurro Recensione

      Grembiule Azzurro

    • Dinnerly Pasto Kit di Consegna Recensione

      Dinnerly

    • Marta & Marley Cucchiaio di Revisione

      Marta & Marley Cucchiaio

    • HelloFresh la Consegna di Pasti Kit di Revisione

      HelloFresh

    • I Migliori Termometri a Infrarossi

      ennoLogic – eT650D

    • I Migliori Spiralizers

      OXO – 3-Lama da Tavolo

    • Il Miglior Stand Mixer

      KitchenAid – KSM150P

    • Scrub Papà Spugna Recensione

      Scrub Papà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.