The playground

More information here

Summa Health System, Mayo Clinic e IC-MedTech Firmano un accordo di ricerca collaborativa

AKRON, Ohio Researchers (BUSINESS WIRE) Researchers Ricercatori della Mayo Clinic e rappresentanti di IC-MedTech hanno firmato un accordo di ricerca collaborativa con Summa Health System per studiare l’uso di Apatone®, una combinazione proprietaria di Vitamina-C e Vitamina-K3. La Mayo Clinic è entrata in collaborazione con Summa Health System e IC-MedTech al fine di condurre attività […]

AKRON, Ohio Researchers (BUSINESS WIRE) Researchers Ricercatori della Mayo Clinic e rappresentanti di IC-MedTech hanno firmato un accordo di ricerca collaborativa con Summa Health System per studiare l’uso di Apatone®, una combinazione proprietaria di Vitamina-C e Vitamina-K3. La Mayo Clinic è entrata in collaborazione con Summa Health System e IC-MedTech al fine di condurre attività di ricerca e sviluppo per la prevenzione e/o il trattamento delle malattie epatiche e renali policistiche.

In base all’accordo, la Mayo Clinic condurrà ricerche precliniche e potenzialmente cliniche utilizzando Apatone fornito da IC-MedTech, che detiene la licenza di Apatone. Il Centro di sviluppo Apatone di Summa, situato all’ospedale Summa St. Thomas, fornirà la propria esperienza agli investigatori di Mayo.

Originariamente sviluppato per integrare il trattamento del cancro, il primo studio clinico di Apatone è iniziato nel 2005 per valutare il farmaco nei pazienti con cancro alla prostata. La conclusione dello studio ha dimostrato risultati promettenti mostrando ritardi nella progressione biochimica nei pazienti affetti da carcinoma prostatico allo stadio terminale, che hanno dimostrato la sicurezza e l’efficacia dell’Apatone somministrato per via orale. Attualmente, l’Apatone viene studiato nella ricerca di laboratorio e negli studi clinici per una varietà di malattie che hanno l’infiammazione come componente significativa.

“Penso che abbiamo visto solo l’inizio delle entità della malattia per le quali Apatone può in definitiva essere utile”, ha detto Steven P. Schmidt, Ph. D., vice presidente della Ricerca Clinica & Innovazione per il sistema sanitario Summa e presidente ad interim e COO della Fondazione Summa. “Abbiamo studiato per la prima volta Apatone come integratore per il trattamento del cancro, è attualmente oggetto di ricerca in uno studio clinico per pazienti con articolazioni cronicamente dolorose a seguito di un impianto protesico del ginocchio, e ora stiamo esaminando una potenziale applicazione per il fegato policistico e la malattia renale. Siamo lieti che i ricercatori di Mayo ci abbiano contattato per esplorare applicazioni alternative del farmaco e non vediamo l’ora di lavorare con loro su questo nuovo sforzo di ricerca.”

Come originariamente sviluppato per il cancro, Apatone lavora per abbassare selettivamente il livello di composti nelle cellule tumorali che proteggono dalla chemioterapia, indebolendo così le cellule tumorali e rendendole più suscettibili al trattamento. Essenzialmente, è un approccio non tossico che innesca le cellule tumorali per essere più facilmente uccise dalla chemioterapia e dalle radiazioni.

All’inizio di quest’anno, i ricercatori del Walter A. Hoyt, Jr.Musculoskeletal Laboratory di Summa Health System hanno aperto uno studio clinico per studiare Apatone-B® per pazienti con un’articolazione cronicamente dolorosa a seguito di una risposta cellulare a un impianto protesico. Avendo una designazione B per le indicazioni dell’osso, Apatone-B è una combinazione concentrata più bassa di vitamina-C e vitamina-K3 che lavorano insieme per indirizzare l’infiammazione come mezzi di malattia di combattimento e di regolazione dell’attività anormale delle cellule. Qualsiasi cellula che produce le proteine associate all’infiammazione è presa di mira dal farmaco, mentre il tessuto sano viene risparmiato.

Attualmente in corso, lo studio clinico intende arruolare pazienti con impianto ortopedico che hanno sviluppato infiammazione e disagio nella loro articolazione del ginocchio sostituita che non è dovuta a infezione. La base di ciò è che Apatone-B assomiglia al glucosio, la fonte primaria di energia per l’attività cellulare. Sfruttando l’aumento dell’assorbimento di glucosio da parte delle cellule infiammate, Apatone-B può entrare e trattare selettivamente solo le cellule infiammate. Una volta trattenuto dalla cellula, Apatone-B utilizza un attacco a doppio barile: in primo luogo come antiossidante per ridurre i radicali liberi e in secondo luogo come agente antinfiammatorio riducendo un fattore infiammatorio prominente legato alla rottura dell’osso.

Per saperne di più sulla visita allo studio clinico Apatone-B www.ClinicalTrials.gov (digitare Apatone nella casella di ricerca della sperimentazione clinica) oppure fare clic qui.

Per quanto riguarda l’ultima ricerca Apatone, James Jamison, Ph. D., direttore del Centro di sviluppo Apatone presso Summa Health System, ha spiegato: “La proliferazione cellulare e la deregolamentazione del ciclo cellulare sono considerati i principali contributori alla malattia renale policistica e alla malattia epatica policistica. Ci si aspetta che il targeting farmacologico del meccanismo del ciclo cellulare da parte di Apatone diminuisca l’iper-proliferazione cellulare e riduca la formazione di cisti epatiche e renali.”

Apatone è stato concesso in licenza nel 2004 a IC-MedTech, una società privata della California. Tom Miller, fondatore e CEO di IC-MedTech, ha dichiarato: “Siamo felici di collaborare con Summa Health System e la Mayo Clinic e portare la ricerca di Apatone ad un altro livello. Questa importante ricerca ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo di portare Apatone sul mercato come un farmaco sicuro, efficace e conveniente.”

A proposito di Summa Health System

Summa Health System è uno dei più grandi sistemi di erogazione sanitaria integrata in Ohio. Comprendente una rete di ospedali, centri sanitari comunitari, un piano sanitario, un’organizzazione medico-ospedaliera, un’organizzazione medica multi-specialità, ricerca e fondazioni multiple, Summa è rinomata a livello nazionale per l’eccellenza nella cura del paziente e per approcci eccezionali alla fornitura di assistenza sanitaria. I servizi clinici di Summa sono costantemente riconosciuti dall’American Nurses Credentialing Center (Magnet status), U. S. News and World Report, Thomson Reuters e il gruppo Leapfrog. Summa è anche socio fondatore dell’Austen BioInnovation Institute di Akron. Per ulteriori informazioni, visitare www.summahealth.org oppure trovaci su Facebook all’indirizzo www.facebook.com/summahealth e Twitter a www.twitter.com/summahealth.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.