The playground

More information here

Fratelli accusati di ostacolare le indagini GirlsDoPorn

I fratelli Fredrick ed Efrain Jimenez sono stati accusati di un conteggio ciascuno di ostacolare l’applicazione del traffico sessuale, dopo che i deputati dello sceriffo li hanno trovati rimuovendo oggetti dalla casa in cui Pratt viveva prima di abbandonarlo, secondo una denuncia non sigillata nella corte federale di San Diego la scorsa settimana. Pubblicità I […]

I fratelli Fredrick ed Efrain Jimenez sono stati accusati di un conteggio ciascuno di ostacolare l’applicazione del traffico sessuale, dopo che i deputati dello sceriffo li hanno trovati rimuovendo oggetti dalla casa in cui Pratt viveva prima di abbandonarlo, secondo una denuncia non sigillata nella corte federale di San Diego la scorsa settimana.

Pubblicità

I fratelli sono apparsi davanti a un giudice magistrato martedì e si sono dichiarati non colpevoli.

Sono gli ultimi ad essere addebitati in relazione al caso che ha guadagnato l’attenzione internazionale.

Pratt, 36, e Matthew “Ben” Wolfe, 37, descritti come proprietari dei siti web GirlsDoPorn e GirlsDoToys, sono accusati di costringere giovani donne di tutto il paese a girare video pornografici.

Pubblicità

Secondo l’FBI, le donne hanno risposto annunci Craigslist alla ricerca di modelli, ma sono stati poi informati che sarebbero stati pagati fino a $5.000 al giorno per girare video erotici in hotel eleganti di San Diego. Le donne hanno detto che sono stati certi che i video non sarebbero stati pubblicati on-line, ma sarebbero stati inviati ai collezionisti d ” oltremare per la visualizzazione privata.

La denuncia sostiene che le donne sono state sfruttate con alcol e talvolta marijuana, poi spinto a firmare documenti che hanno dato alla società pieni diritti alla distribuzione dei video. Diverse donne hanno riferito che un altro co-imputato, il porno performer e produttore Ruben “Jonathan” Andre Garcia, li ha aggrediti prima o dopo le riprese.

I video sono stati poi pubblicati online, e gli spettatori hanno fatto un hobby per identificare le donne e impegnarsi in una campagna di umiliazione e molestie, tra cui la pubblicazione sui social media delle donne e la notifica di collaboratori e familiari.

Pubblicità

Pratt è anche accusato di produzione di pornografia infantile e traffico sessuale di un minore per le riprese di una ragazza di 16 anni, secondo la denuncia.

Anche addebitato sono Valorie Moser, un assistente amministrativo; Amberlyn Dee Nored, che è stato pagato per convincere i potenziali talenti che i video sarebbero rimasti privati; e videografo Theodore “Teddy” Gyi.

Le accuse federali hanno colpito a metà ottobre, nel bel mezzo del processo civile contro Pratt, Wolfe e Garcia, che sono stati citati in giudizio da 22 donne identificate solo come “Jane Does.”Gli arresti sono stati fatti. Ma a quel punto, Pratt, un cittadino della Nuova Zelanda, aveva già saltato la città.

Pubblicità

Il ott. 13-tre giorni dopo la denuncia federale è stato aperto e il primo turno di arresti sono stati fatti — deputati dello sceriffo sono stati chiamati alla comunità Hidden Meadows. Un vicino aveva riferito di aver visto due individui sconosciuti svuotare il contenuto di una casa su Cerveza Baja Drive in un rimorchio U-Haul, secondo una dichiarazione giurata depositata dal Servizio Marshals degli Stati Uniti.

Era la casa in cui Pratt viveva prima della sua scomparsa, dicono gli investigatori.

I deputati hanno trovato i fratelli Jimenez lì. Hanno detto ai deputati che un amico di nome “Mark” aveva preso in prestito le loro proprietà e che aveva dato ai fratelli una chiave della casa e chiesto loro di rimuovere le loro proprietà personali, afferma la dichiarazione giurata.

Pubblicità

Mark è un soprannome che Pratt utilizzato, secondo gli investigatori.

I fratelli hanno detto ai deputati che avevano per lo più rimosso mobili, televisori e una tenda da campeggio. Hanno negato la rimozione di qualsiasi computer o altra elettronica, anche se i deputati hanno notato nel rimorchio più scatole e piccoli condizionatori d’aria portatili — “spesso usati per mantenere fresche le apparecchiature elettroniche per garantire che questi costosi pezzi di equipaggiamento non si surriscaldino e non funzionino”, aggiunge l’affidavit.

I fratelli si rifiutarono di rispondere ad altre domande. I deputati hanno scattato foto dell’interno del trailer, senza cercare ulteriormente, e se ne sono andati.

Pubblicità

I fratelli non erano gli unici che erano stati in casa.

Prima che Pratt lasciasse il paese, ha assunto un servizio di pet-sitting per prendersi cura del suo gatto ogni giorno, secondo gli investigatori.

Le forze dell’ordine hanno intervistato due di quei pet sitter a novembre. I sitter hanno detto che quando hanno iniziato a prendersi cura del gatto nel mese di luglio, la casa aveva più computer e varie apparecchiature informatiche, ognuno dei quali sembrava essere stato in esecuzione, afferma la dichiarazione giurata. Ma subito dopo ottobre. 13, hanno detto di aver notato che tutte le apparecchiature erano state rimosse, con solo alcuni fili rimanenti, dice l’affidavit.

Pubblicità

L’indagine ha rivelato in seguito che Fredrick Jimenez, 29 anni, era un dipendente di GirlsDoPorn da luglio 2018 a febbraio 2019, secondo la dichiarazione giurata.

Gli investigatori hanno già sequestrato diversi computer, hard disk, dischi, DVD e nastri dall’ufficio GirlsDoPorn presso l’edificio Spreckels a Broadway nel centro di San Diego.

Mentre i casi penali stanno procedendo in tribunale federale, la causa civile in San Diego County Superior Court rimane in sospeso. Il processo banco si è conclusa novembre. 25, anche se il giudice Kevin Enright deve ancora emettere un verdetto.

Pubblicità

Davis scrive per il San Diego Union-Tribune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.