The playground

More information here

ERICDIGESTS.ORG

ERIC Identifier: ED286938 Data di pubblicazione: 1984-00-00 Autore: Wildemuth, Barbara M. Fonte: ERIC Clearinghouse on Tests Measurement and Evaluation Princeton NJ. Alternative ai test standardizzati. ERIC Digest. L’uso di test standardizzati da parte delle scuole è comunemente criticato. I test non testano necessariamente ciò che gli studenti hanno imparato. Non rivelano ciò che lo studente […]

ERIC Identifier: ED286938
Data di pubblicazione: 1984-00-00
Autore: Wildemuth, Barbara M.
Fonte: ERIC Clearinghouse on Tests Measurement and Evaluation Princeton NJ.

Alternative ai test standardizzati. ERIC Digest.

L’uso di test standardizzati da parte delle scuole è comunemente criticato. I test non testano necessariamente ciò che gli studenti hanno imparato. Non rivelano ciò che lo studente ha raggiunto.

I critici hanno inoltre suggerito che le alternative ai test standardizzati siano sviluppate e utilizzate per una valutazione degli studenti più efficace. Tali alternative hanno incluso test di riferimento ai criteri, test fatti dagli insegnanti, classificazione dei contratti, interviste con gli studenti e i loro genitori e documentazione dettagliata dei risultati di uno studente. Ciascuna di queste alternative è descritta brevemente di seguito.

TEST CON RIFERIMENTO AI CRITERI

I test con riferimento ai criteri sono progettati per valutare il raggiungimento di obiettivi didattici specificamente dichiarati. Possono assomigliare a test a norma di riferimento nel formato e nel tipo di amministrazione e punteggio. Essi differiscono nel modo in cui vengono interpretati: su un test di riferimento criterio, le prestazioni di uno studente viene valutata in termini di prestazioni degli altri studenti che prendono il test. In questo modo, i test con riferimento ai criteri possono essere più utili agli insegnanti per identificare e pianificare l’istruzione correttiva nelle aree in cui un singolo studente dell’intera classe ha dimostrato punti deboli.

TEACHER-MADE TESTS

Teacher-made tests sono consigliati perché possono essere adattati a programmi di studio specifici o esigenze specifiche di informazioni sugli studenti. Generalmente, i test fatti dagli insegnanti sono referenziati ai criteri e sono progettati per misurare la padronanza degli studenti del materiale insegnato. Possono fornire informazioni su piccole unità di istruzione non coperte da test standardizzati. Per ottenere i migliori risultati, gli insegnanti richiedono opportunità di formazione nello sviluppo e nell’uso dei test.

CONTRACT GRADING

In un sistema di contract grading, il docente e lo studente concordano all’inizio di un’unità su particolari obiettivi del corso che devono essere raggiunti dallo studente, sul supporto che deve essere fornito dall’istruttore e su come verranno valutati i risultati. Il contratto prevede una forma di tenuta dei registri che documenta il raggiungimento degli studenti in relazione agli obiettivi specificati. Al termine di un contratto, insegnante e studente valutano in modo cooperativo il lavoro, scelgono nuovi incarichi e cercano di chiarire obiettivi precedenti o appena dichiarati. Una cautela è nell’ordine: un contratto dovrebbe essere usato come un processo per l’apprendimento piuttosto che semplicemente uno strumento per ottenere un lavoro fatto.

INTERVISTE

Le interviste con studenti e genitori possono anche fornire informazioni utili per valutare i progressi dello studente. Un colloquio con uno studente può essere specifico come un insegnante seduto con un bambino e chiedendogli di condividere informazioni su come risolvere particolari problemi di matematica. Oppure può essere un’ampia e sondare le attività in classe, l’interazione studente-peer, i problemi in classe e gli obiettivi degli insegnanti e della scuola. Le interviste ai genitori possono produrre modi unici di guardare i progressi del loro bambino e promuovere un rinnovato interesse per l’apprendimento del loro bambino.

ALTRA DOCUMENTAZIONE

Documentazione degli studenti e il loro lavoro dovrebbe includere esempi del bambino (come disegni o foto), il bambino rivista, il bambino notebook o un lavoro scritto dell’insegnante settimanale record e la valutazione del bambino, l’insegnante di report per i genitori, e sociograms. Dovrebbero essere incluse ampie descrizioni del coinvolgimento totale del bambino nel processo di apprendimento. L’analisi di tale documentazione può fornire una valutazione significativa dell’apprendimento dei bambini.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Muir, Sharon, e Wells, Candace. “Valutazione informale.”STUDI SOCIALI 74 (1983): 95-99.

Quinto, Frances e McKenna, Bernard. ALTERNATIVE AI TEST STANDARDIZZATI. Washington, DC: National Education Association, Divisione di istruzione e sviluppo professionale, 1977. ED 190 591.

TEST DI REALIZZAZIONE STANDARDIZZATI. Washington, DC: National School Boards Association, 1977. ED 152 797.

Stiggins, Richard J. VALUTARE GLI STUDENTI IN BASE ALL’OSSERVAZIONE IN CLASSE: GUARDARE GLI STUDENTI CRESCERE. Washington, DC: National Education Association, 1984.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.