The playground

More information here

Cos’è Apache Prefork, Worker and Event MPM (Multi-Processing Modules)

Apache è il server web più popolare per i server web Linux. La maggior parte dell’amministratore di sistema Linux inizia con Apache (httpd) web server da lì fase di apprendimento, anche io ho anche usato Apache web server durante l’apprendimento. Al livello iniziale l’amministratore di sistema lavora con Apache. La maggior parte di loro ha […]

Apache è il server web più popolare per i server web Linux. La maggior parte dell’amministratore di sistema Linux inizia con Apache (httpd) web server da lì fase di apprendimento, anche io ho anche usato Apache web server durante l’apprendimento. Al livello iniziale l’amministratore di sistema lavora con Apache. La maggior parte di loro ha utilizzato la configurazione predefinita ma non sa come funziona Apache, come gestisce la connessione in entrata o più processi.

Apache utilizza uno dei seguenti MPM (Multi-Processing Module) per la gestione delle richieste in arrivo e li elabora. Entrambi hanno il loro tipo di lavoro. Di seguito sono riportati alcuni dettagli di base su MPM e sul funzionamento.

Prefork MPM:-

Prefork MPM lancia più processi figlio. Ogni processo figlio gestisce una connessione alla volta.

Prefork utilizza memoria elevata rispetto al worker MPM. Prefork è l’MPM predefinito utilizzato dal server Apache2. Preform MPM esegue sempre pochi processi minimi (MinSpareServers) definiti come spare, quindi le nuove richieste non devono attendere l’avvio del nuovo processo.

Worker MPM:-

Worker MPM genera più processi figlio simili a prefork. Ogni processo figlio esegue molti thread. Ogni thread gestisce una connessione alla volta.

In sort Worker MPM implementa un server multi-thread multi-processo ibrido. Worker MPM utilizza poca memoria rispetto a Prefork MPM.

Evento MPM:-

Evento MPM è introdotto in Apache 2.4, È abbastanza simile al lavoratore MPM ma progettato per la gestione di carichi elevati.

Questo MPM consente di servire più richieste contemporaneamente passando alcuni lavori di elaborazione ai thread di supporto. Usando questo MPM Apache cerca di risolvere il problema “keep alive” affrontato da altri MPM. Quando un client completa la prima richiesta, il client può mantenere aperta la connessione e inviare ulteriori richieste utilizzando lo stesso socket, riducendo il sovraccarico della connessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.