The playground

More information here

Confluence Support

Per migliorare le prestazioni di un sito di Confluence di grandi dimensioni, si consiglia di spostare la cache dei contenuti statici dalla JVM in Apache. Ciò impedirà alla JVM di avere un numero di thread lunghi che servono contenuti statici. Contenuto statico in Confluence include la maggior parte JavaScript, CSS e file di immagine che […]

Per migliorare le prestazioni di un sito di Confluence di grandi dimensioni, si consiglia di spostare la cache dei contenuti statici dalla JVM in Apache. Ciò impedirà alla JVM di avere un numero di thread lunghi che servono contenuti statici.

Contenuto statico in Confluence include la maggior parte JavaScript, CSS e file di immagine che sono inclusi con l’applicazione o un plugin installato. Questo contenuto verrà memorizzato nella cache da Apache in questa configurazione. I contenuti forniti dall’utente come loghi spaziali, allegati o immagini incorporate non sono considerati contenuti statici e non verranno memorizzati nella cache.

Nota: Questa pagina documenta una configurazione di Apache, piuttosto che di Confluence stessa. Atlassian supporterà Confluence con questa configurazione, ma non possiamo garantire di aiutarti a eseguire il debug dei problemi con Apache. Si prega di essere consapevoli del fatto che questo materiale è fornito solo a titolo informativo e che lo si utilizza a proprio rischio.

Configurazione di Apache mod_disk_cache

Per configurare Apache nella cache del contenuto della confluenza statica:

  1. Aggiungi una stanzamod_disk_cache alla configurazione dell’host virtuale:

    <IfModule mod_disk_cache.c> # "/s" is where Confluence serves "static" stuff. Instruct Apache to cache it: CacheEnable disk /s CacheIgnoreHeaders Set-Cookie CacheRoot "/var/cache/mod_proxy"</IfModule>

  2. Configura Apache per caricare mod_disk_cache. Ad esempio, nella nostra configurazione del server questo viene fatto in /etc/httpd/conf/httpd.conf:

    LoadModule disk_cache_module modules/mod_disk_cache.so

  3. Riavvia Apache dopo che entrambe le modifiche sono state completate.

Note

  • Si prega di fare riferimento alla documentazione di Apache per mod_disk_cache.
  • Se si riscontrano problemi in cui agli utenti vengono serviti contenuti obsoleti, potrebbe essere necessario eliminare la directory della cache di Apache (/var/cache/mod_proxy nella configurazione precedente) dopo un aggiornamento di Confluence o plugin. Questo è un semplice processo in 3 fasi:
    • Spegni Apache.
    • Cancella la directory della cache. Ad esempio:sudo rm -r /var/cache/mod_proxy/*
    • Riavvia Apache.
  • Assicurarsi di eseguire il demonehtcacheclean per evitare un uso eccessivo dello spazio su disco. Nella nostra situazione l’abbiamo gestita in questo modo:

    sudo htcacheclean -d30 -n -t -p /var/cache/mod_proxy -l 512M

    Questo eliminerà il contenuto una volta che la cache raggiunge 512M ogni 30 minuti. Vedere la documentazione di Apache per htcacheclean per i dettagli delle opzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.